fessurimetro_tt1

Fessurimetri

I fessurimetri a piastra sono gli strumenti più semplici e immediati per il controllo delle lesioni su edifici o strutture. Disponibili in diversi modelli (da parete, angolo, pavimento, ecc..), sono tutti costituiti da due piastre sovrapponibili; quella superiore è trasparente e incisa da un reticolo, quella inferiore è graduata in millimetri in senso orizzontale e verticale, con lo zero posizionato all’incrocio delle rette mediane. Il fessurimetro viene posizionato a cavallo della fessura, con gli zero dei reticoli coincidenti. La direzione e l’entità dello spostamento reciproco delle parti (in millimetri) vengono letti direttamente sulla piastra graduata e possono eventualmente essere osservati e controllati nel tempo.

 

Qualora si richieda un’accuratezza di misura superiore a quella millimetrica è necessario ricorrere a dispositivi (deformometri removibili o crepemetri) che permettono di monitorare mediante misure con un comparatore analogico l’evolversi della distanza tra due o più riferimenti vincolati alla struttura (caposaldi a barra o a dischetto).

Diventa così possibile arrivare ad accuratezze dell’ordine del centesimo o del millesimo di millimetro, che permettono di valutare il trend dell’andamento fessurativo in questione (progressione accelerata, ritardata, costante, stabile).

!

Fessurimetro per superfici piane Mod. TT1

Fessurimetro per superfici piane Mod. TT1 PLUS

Fessurimetro per angoli o per pavimenti Mod. TT2

confezione da 2 pezzi

Crepemetro analogico centesimale

completo di 50 piastrine

Confezione 50 piastrine di ricambio per crepemetro

Software quadri fessurativi MOSE

consegna 2 settimane lavorative, s.i., data ordine